Centro di osteopatia, scuola, clinica e ricerca del trattamento della colonna vertebrale
Tel. 051 095 2375

Articoli con tag arti inferiori

SAVE THE DATE: serate di approfondimento gratuite

PRESENTAZIONE Dopo il notevole successo di adesioni della scorsa edizione, anche per il 2017 lo Spine Center organizza degli incontri gratuiti per formare o aggiornare chi è interessato alla prevenzione della traumatologia sportiva, rieducazione  e terapia manuale. Gli argomenti, per permettere di meglio coinvolgere le idonee figure professionali, sono stati suddivisi con un taglio prettamente rieducativo o preventivo. Come la scorsa edizione anche in questa nuova sono previste delle prove pratiche sia di valutazione e di trattamento manuale che di esercizi preventivi in palestra. In questa nuova edizione di incontri si è reso disponibile una parte del team sanitario del

Continua a leggere

Cross-education effect: riflessioni allo “specchio”

A cura di F. Pacelli L’effetto cross-training (CT), detto anche “cross-education” o “cross-transfer”, consiste nel miglioramento della prestazione di un arto non allenato a seguito di un periodo di esercizio dell’arto omologo controlaterale (Farthing et al. 2005). In termini più generici indica un adattamento bilaterale a una pratica motoria continuativa monolaterale (Farthing e Zehr 2014). Tale adattamento è stato osservato sia in termini di acquisizione di abilità motorie che d’incremento di forza (Zhou 2000, Munn et al. 2004, Farthing 2009). È noto che gli adattamenti neuromuscolari conseguenti all’allenamento della forza sono specifici, in altre parole le modificazioni strutturali e funzionali indotte sono confinate alle

Continua a leggere

Le catene miofasciali: revisioni della letteratura e considerazioni teorico-pratiche

A cura di F. Pacelli, A. Gusella, S. Colonna Nel giro di pochi mesi sono state pubblicate due review molto interessanti riguardanti l’esistenza della continuità morfologica delle catene miofasciali (Wilke et al, 2016) e la valutazione delle capacità di trasferimento tensivo lungo le stesse (Krause et al 2016). Nella prima review citata gli autori hanno indagato la continuità delle strutture miofasciali di 6 delle catene proposte da T. Myers [fig. 1]. Nello specifico: la spiral line la lateral line la front functional line la back functional line la superficial back line la superficial front line Non è obiettivo di questo post

Continua a leggere

Adattamenti alla regolare pratica dello stretching: il punto della situazione dalla letteratura

Lo Stretching si può sicuramente annoverare tra le metodiche d’allenamento maggiormente utilizzate nell’ambito delle più svariate discipline sportive. Tuttavia, nonostante questa sua crescente diffusione e l’innegabile successo riscosso nella maggioranza delle discipline sportive, lo stretching è oggetto di numerose controversie interpretative.

Continua a leggere

Informazioni aggiuntive...