Centro di osteopatia, scuola, clinica e ricerca del trattamento della colonna vertebrale
Tel. 051 095 2375

SEMINARIO INTRODUTTIVO DI OSTEOPATIA-ODONTOIATRICA

Lavorare realmente in Equipe in ambito stomatognatico: progetto ambizioso ma fattibile

Qualsiasi professionista affermato o alle prime armi prima di iscriversi ad una formazione si pone sempre la stessa domanda; “vale la pena investire questa somma di denaro e del tempo per seguire questo corso”?  Valutando cosa può ricevere in cambio dell’investimento, approfondimento in un campo già conosciuto e praticato o apertura di un nuovo settore di lavoro, si decide se iscriversi o no.
Per chi non è esperto del settore cosa può ricevere in cambio dell’investimento la risposta è abbastanza semplice ed immediata. Per chi invece già pratica ovviamente il primo dubbio è: ma io ho già frequentato un corso sull’ATM o sulla deglutizione, cosa può darmi in più?
In realtà questo corso è unico nel suo genere. E’ il primo corso che mette insieme due professionisti (odontoiatra e osteopatia) ma cercando di dare ad ognuno la parte mancante della formazione per poter affrontare in equipe l’apparato stomatognatico a 360°.

Il percorso formativo prevede che l’odontoiatra sviluppi la capacità di ascolto (che è semeiotica manuale!) delle macro e della micro mobilità dei tessuti, nonché la capacità di valutare il sistema tonico posturale in chiave diagnostico-terapeutica. Queste nuove acquisizioni verranno integrate al bagaglio culturale delle diverse branche della sua specialità, in particolare l’ortognatodonzia e la gnatologia, riuscendo così a “capire ed integrare ” il punto di vista dell’osteopata.

Il percorso formativo dell’osteopata, invece, prevede la conoscenza delle diverse branche odontoiatriche, enfatizzando di queste conoscenze le tecniche e l’approccio diagnostico-terapeutico di sua competenza. Tali conoscenze saranno fondamentali per lo sviluppo del linguaggio e progetti comuni odonto- osteo- posturali. L’osteopatia in tale modo acquisirà la conoscenza dei comuni strumenti utilizzati dall’odontoiatra e soprattutto come questi strumenti interferiscono, in termini ostopatici, con la struttura trattata. Ciò porterà all’osteopata di comprendere il perché alcuni trattamenti ortodontici non possono essere procrastinati e come poter fattivamente collaborare con l’odontoiatra a rendere meno “iatrogeno” il percorso stabilito.

Le due formazioni pur se parzialmente separate, per dare alle due figure professionali ciò che gli manca nel loro curriculum, sono progettate  come una formazione unica per portare ad una comprensione e linguaggio comune entrambe le figure. Le due formazioni viaggiano su binari paralleli ma con frequenti incroci.  Sono previste sia lezioni separate (in un’aula gli osteopati nell’altra gli odontoiatri) il sabato e la domenica mattina; sia lezioni comuni (un’unica aula) la domenica pomeriggio per affrontare dei casi clinici dal punto di vista odontoiatrico ed osteopatico.
Non va sottovalutata anche l’opportunità che darà il corso nel conoscere professionisti con cui collaborare.

Vista la novità in termini di formazione abbiamo ritenuto opportuno dedicare una giornata gratuita a presentare cosa realmente offre il corso in osteopatia-odontoiatrica all’odontoiatra e all’osteopata.

Direttore del Corso
Dott. Stefano Frediani

Data del seminario domenica 29 gennaio 2017 ore 09.30- 15.30

Sede: Spine Center via della Liberazione, 3 Bologna

Target: odontoiatri, dentista, ortodonzista, gnantolo, osteopata, medico-osteopata

Iscrizione Gratuita

Iscriviti al seminario

Il seminario è completamente gratuito ma per partecipare bisogna iscriversi accreditandosi cliccando sul pulsante a destra

Lascia un commento

Informazioni aggiuntive...