Clinica

Laser Terapia

Che cos'è? La laserterapia è una terapia fisica strumentale che agisce principalmente sul dolore, sull'infiammazione e sulla stimolazione cellulare. Come le piante, anche le cellule umane reagiscono alla luce. Esistono infatti frequenze luminose che per effetto fotochimico e fotomeccanico esplicano una funzione rigenerativa sulle cellule viventi. Grazie a queste frequenze luminose, la cellula danneggiata riceve una grande spinta anabolica che porta a recuperare la funzione tissutale. Esistono differenti tipi di laser, come differenti sono le sorgenti in grado di emetterlo; ognuno ha sue specifiche lunghezze d'onda e potenze di emissione che determinano la profondità alla quale riescono ad agire neiContinua a leggere

Diatermia (TECARTERAPIA)

La Diatermia, più comunemente conosciuta come Tecarterapia ha visto una grande importanza negli ultimi anni in campo riabilitativo. Diffusa inizialmente nell’ambito della fisioterapia sportiva, oggi, fortunatamente applicabile ad ogni livello e per differenti tipi di patologie.

Continua a leggere

SCOLIOSI: valutazione della colonna senza raggi X (Formetric)

Con l’impiego della topografia Moiré in ambito medico (1975) si è aperto un nuovo orizzonte nel campo della diagnostica medica specificamente destinata al rilevamento  tridimensionale delle deformità del tronco. Tuttavia nella prima operatività il livello di automatizzazione era piuttosto basso e, nel corso del tempo, solo tre procedimenti sono stati sviluppati tanto da consentirne il regolare utilizzo in ambito clinico. Si tratta dell’Integrated shape imaging system (ISIS), del Quantec Imaging System“ e della raster-stereografia. Una colonna vertebrale in condizioni normali è un organo bidimensionale che si trasforma in organo tridimensionale mediante rotazioni e deviazioni laterali delle vertebre. Sarebbe quindi auspicabile riuscire a misurare oggettivamente queste deformazioni patologicheContinua a leggere

Osteopatia & Sport

‘’C’è un evidente rapporto tra il movimento e la salute’’ (A.T.Still) Iniziamo chiarendo che con il termine ‘’sportivo’’ non si intende solo l’atleta professionista ma anche chi pratica una semplice attività motoria come hobby o chi pratica fitness più o meno regolarmente, in quest’articolo cercherò di illustrare i benefici dell’Osteopatia sia per la cura di certi traumi sportivi sia nel mantenimento dell’equilibrio psico-atletico. Lo sportivo, di qualsiasi livello e categoria, può essere supportato dall’Osteopata sotto molti punti di vista: Prevenzione infortuni con il mantenimento di una condizione meccanica eccellente. Supporto in caso di varie patologie dello sport Miglioramento performance eContinua a leggere

Prevenzione delle lesioni del LCA dell’Atleta

PREVENIRE è MEGLIO CHE CURARE….MEDITATE, MEDITATE GENTE.
Al nostro Paese è riconosciuta una posizione di avanguardia nel mondo per la scelta di basare la tutela delle attività sportive sia agonistiche sia amatoriali su un sistema organico di prevenzione.
Sin dagli anni Ottanta l’obbligo per tutti gli sportivi di sottoporsi a specifici accertamenti medici prima di intraprendere uno sport ha ridotto drasticamente l’incidenza di eventi fatali durante la pratica sportiva e ha inoltre permesso di conoscere meglio situazioni di rischio, in particolare di tipo cardiovascolare, potenzialmente causa di morti improvvise.

Continua a leggere

La Medicina dello Sport fra prevenzione e obbligo

logo medicina dello sport
La Medicina dello Sport è una medicina di tipo preventivo, a cui noi italiani non siamo, per costumi e mentalità, abituati; è invece fondamentale sempre, ma soprattutto in età giovanile e dopo i 35-40 anni, valutare la condizione fisica di un soggetto per fornirgli, se è un giovane che inizia lo sport, le indicazioni più corrette per la pratica dello stesso e tutti quei consigli inerenti l’alimentazione e i mezzi di prevenzione e cura delle patologie ad insorgenza giovanile (eccesso ponderale, scoliosi, piede piatto o cavo ecc.), o se viceversa è un adulto che non ha mai fatto sport oContinua a leggere

Mondo Gravidanza

mondo gravidanza
L’iniziativa è indirizzata alle future mamme. L'utilità dell'attività fisica, durante una gravidanza che non presenta complicazioni, è stata confermata dallo studio effettuato da un gruppo di ginecologi svedesi, pubblicato sull'Acta Obstet Gynecol Scand.

Secondo quanto emerso dall'osservazione di due gruppi di donne, dei quali, il primo eseguiva la ginnastica una volta alla settimana nel corso della seconda metà della gravidanza, ed il secondo che non svolgeva attività fisiche (gruppo di controllo), la ginnastica induce una significativa riduzione dell'intensità del dolore lombare, mentre non aumenta il rischio di infezioni vaginali e delle vie urinarie. Inoltre, il numero di giornate di congedo perContinua a leggere